UTLO 2014: panoramica tridimensionale della gara. Comunicato del presidente ai volontari

Condividi sulla tua pagina social

Comunicazione del presidente Sandro Bertona

10313345_10203895116436297_8812075697298137307_n

“Ecco la panoramica tridimensionale (cliccate sopra per ingrandire) del percorso (87 Km.), in modo che vi rendiate conto della complessità e delle difficoltà, sia per le comunicazioni, sia per l’eventuale soccorso, ad ora si presume che ci siano circa 900 concorrenti che arrivano da 18 paesi, compreso Australia e Filippine, il numero di Volontari dell’organizzazione è di circa 45 ed i Volontari di Protezione Civile o del soccorso sanitario sono circa 160, più i medici , il personale 118 e C.N.S.A.S.  per circa un totale se si contano le forze dell’ordine di 265 persone, inoltre si prevede un affluenza di pubblico, tra appassionati e parenti di circa 1000/1500 persone, su un area abbastanza concentrata e con strade aperte al traffico, è stato abbastanza complesso, trovare percorsi alternativi, per il soccorso urgente, ma è stato ottenuto l’appoggio dell’eliambulanza 118 di Borgosesia, che agevola il lavoro di C.N.S.A.S. e C.R.I. 

 
Tenete presente che questa è un a prova generale, per la gara dell’anno prossimo, che molto probabilmente sarà più lunga e difficoltosa e legata all’EXPO 2015.
 
Appena determinati gli orari ed i percorsi alternativi, vi comunicherò i percorsi per l’avvicinamento, per non incocciare attraversamenti o percorsi degli atleti, questo per chi arriverà il sabato mattina dopo la prima partenza (ore 5,00), le partenze per evitare pericolosi “intasamenti” (ci sono molte vie e sentieri stretti), gli organizzatori hanno deciso che le partenze saranno tre.ora 5,00 – 87 Km. ore 9,00 – 55 Km. e ore 10,00 – 30 e 15 Km.
 
Per le comunicazioni abbiamo diviso il percorso in due tronconi, zona nord e zona sud, stiamo finendo le ultime valutazioni e poi comunicheremo quale frequenza usare nell’una e nell’altra zona (comunque sono le due regionali in diretta, in analogico, 161.200 e 161.250), per le postazioni capo maglia, ci sarà un altra frequenza appoggiata su ponte e per sicurezza metteremo in uso anche il vecchio “baracchino” (omologato 34 canali), stabiliremo quale frequenza usare.”
Share