La “Curva Nord #Novara” dona 1.314 Euro in favore dell’iniziativa “Novara per la Sardegna”

Condividi sulla tua pagina social
Ci scrive Claudio Vannucci, Vice Presidente del Coordinamento Cuore Azzurro Novara, un’associazione formata da tifosi del Novara Calcio, senza scopo di lucro, che riunisce oltre 15 Novara Club, e faccio parte del Direttivo della “Curva Nord Novara”.

logocurvanord“In virtù di una mai dimenticata amicizia col gruppo ultras dell’Olbia e profondamente colpiti dalle drammatiche immagini trasmesse dai vari media, il “Gruppo Sezione”, ovvero uno dei principali gruppi ultras novarese, si è fatto promotore di una raccolta fondi effettuata durante le partite Novara Modena e Novara Empoli del mese di Dicembre 2013, da destinare alle popolazioni colpite dall’alluvione. In particolare, il Gruppo Sezione ha deciso di devolvere interamente il ricavato dalla vendita fuori dallo Stadio Silvio Piola di Novara della loro fanzine, un giornalino autoprodotto dal gruppo stesso. A questa raccolta ha aderito immediatamente il Coordinamento Cuore Azzurro Novara, che ha provveduto ad effettuare una propria donazione, e tantissimi altri tifosi che si riconoscono nella Curva Nord Novara o in altre realtà del tifo novarese, che hanno acquistato la fanzine prima delle due partite.
sezioneistitutionalLa sinergia tra Gruppo Sezione, Coordinamento Cuore Azzurro e Curva Nord Novara, insieme al buon cuore di tanti tifosi, ha permesso di raccogliere la cifra di 1314 Euro che Lunedì 24 Febbraio verrà versata sul conto corrente di appoggio degli organizzatori del “Concerto per la Sardegna”.
Certi di aver operato con la massima trasparenza ed onestà, ed orgogliosi di aver contribuito alla causa benefica raccogliendo questa cifra, Vi ringraziamo per l’attenzione e per la divulgazione di queste poche righe la sera del Concerto e agli organi di stampa.”
Le Associazioni di Volontariato riunite sotto il motto “Novara per la Sardegna” ringraziano i tifosi del Novara Calcio per la sensibilità ed il sentimento di solidarietà che accomunano i cittadini nel aiutare altri italiani in difficoltà. 
Share