Il Gruppo Scorpion Novara c’è ma adesso ha bisogno dei cittadini

Condividi sulla tua pagina social

Strano ma vero, siamo noi ad aver bisogno di voi! Il servizio di Protezione Civile presente sul territorio novarese, operativo e sempre puntuale, offerto dall’Associazione Gruppo Scorpion ONLUS, continua ad operare ininterrottamente in operazioni di ausilio inerenti la collettività ma a seguito di un piccolo incidente adesso si trova senza un mezzo. Premettendo che tutte le attrezzature in carico, relative ad affrontare le emergenze, sono solo frutto di autotassazione dei volontari e di piccole donazioni da parte di privati, ci teniamo ad esplicitare e pubblicare quanto avvenuto venerdì della scorsa settimana durante i violenti temporali e grandinate proprio in prossimità del un servizio di monitoraggio livello dei fiumi Terdoppio ed Agogna, a seguito dello svuotamento a mezzo motopompa della carreggiata tangenziale est cittadina, dei tombini allagati in zona Rizzottaglia, uno dei nostri mezzi, di proprietà dell’Associazione, acquistato con i soldi di anni di sacrifici di tutti noi e che si utilizza per servizi di interesse collettivo cittadino, è rimasto coinvolto in un incidente stradale non grave per fortuna, ma ha riportato parecchi danni al motore. In questo momento i volontari non sono in grado di contribuire in quanto oltre i servizi svolti hanno pagato di tasca loro trasferte per corsi di aggiornamento i cui insegnamenti saranno poi messi al servizio di qualsiasi e speriamo mai, emergenza territoriale.

Per i territori ci siamo sempre stati e ci saremo ancora ma questa volta vi chiediamo noi una mano, il mezzo incidentato dev’essere prontamente riportato a condizioni ottimali, DONATECI ciò che potete, non chiediamo nulla di particolare, ciò che farete sarà una “manna dal cielo” che servirà ad aiutare la popolazione in momenti di forte difficoltà, senza il nostro PK non potremo trainare la roulotte che viene adibita a segreteria in emergenza per esempio, quindi a “quartier generale”  dove vengono raccolte informazioni preziose, spesso necessarie a salvare vite umane in casi di calamità.

Per ciò che riceveremo da voi sarà emessa una ricevuta fiscale che servirà a voi per scaricare nella dichiarazione dei redditi.

AIUTATECI AD AIUTARE GLI ALTRI, vi lasciamo il codice IBAN di seguito:

IT06 V 05034 10100 000000028771

di seguito le foto del mezzo

WP_20150515_006 WP_20150515_005 WP_20150515_004

Share